L'Associazione Ottici Veronesi è costituita dai lavoratori autonomi del settore Ottica della Provincia di Verona, regolarmente autorizzati dagli organi competenti, ed è apolitica, ed apartitica.

Scopi fondamentali dell'Associazione sono: rappresentanza della categoria e tutela degli interessi della stessa, controllo dell'osservanza da parte degli associati di una scrupolosa lealtà commerciale nei confronti dei colleghi e della clientela, promozione della qualifica professionale attraverso studi, corsi di aggiornamento e stipulazione, nell'interesse degli associati, di convenzioni con Enti Assistenziali per disciplinare le forniture agli assistiti.

Ottica Italiana 8/2015

Federottica Verona

Iniziative per mettere in risalto la professionalità

 

«La garanzia è la disponibilità dei colleghi associati, la necessità è di farsi conoscere e comprendere sempre più dal pubblico», è il commento della presidente Clara Formenti.

 

Leggi l'articolo

COOKIE LAW
Indicazioni per la corretta gestione dei cookie nei siti web

Il 2 giugno 2015 entrerà in vigore il Provvedimento del Garante per la Privacy n. 229 del 08/05/2014: “Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie”.

 

La mancata applicazione delle regole, previste dal Garante, è soggetta a una sanzione da un minimo di 6.000 euro a un massimo di 36.000 euro. L'installazione di cookie sui terminali degli utenti in assenza del preventivo consenso degli stessi comporta la sanzione del pagamento di una somma da 10.000 a 120.000 euro. Inoltre, l'omessa o incompleta notificazione al Garante della privacy è sanzionata con il versamento di una somma da 20.000 a 120.000 euro.

 

I cookie sono piccoli file di testo che vengono installati automaticamente sul terminale (computer, tablet, smartphone) di un utente che visita un sito web che ne fa uso; tali file vengono memorizzati sui terminali allo scopo di conservare alcune informazioni, sull’utente o sulle sue “esperienze online”, per essere utilizzate in occasione di visite successive allo stesso sito che li ha generati. Esempi sono i contenuti dei carrelli in occasione di acquisti su siti di e-commerce oppure le scelte espresse in occasione di visite a siti informativi in modo da permettere, ai siti in oggetto, di riproporre, in una seconda occasione, offerte, prodotti o servizi in linea con interessi espressi la visita precedente.

 

ARTICOLO COMPLETO NELL'AREA RISERVATA AI SOCI FEDEROTTICA-ADOO

Ottica Italiana 4/2015

Nuova iniziativa di Federottica Verona

Un intervento a sostegno di ragazzi in difficoltà

 

Screening effettuato il 9 febbraio presso il C.F.P. Poverette Casa di Nazareth
(Mozzecane)

Leggi l'articolo

San Bonifacio, 17-18 ottobre 2014

Mese della vista

La vista va protetta: non prendersene cura

può significare metterla a repentaglio.

Il 17-18 ottobre "Mese dalla vista" a San Bonifacio, promosso da CDV Commissione Difesa Vista, si è svolto uno screening gratuito a bordo di un’unità mobile. Medici Oculisti provenienti dalla Clinica Oculistica di Borgo Trento e Ottici Optometristi appartenenti a Federottica Verona hanno collaborato per la riuscita dell'evento.

Sono state controllate ben 402 persone di diversa età, dai bambini agli anziani.

Il successo dell'iniziativa è stato superiore alle aspettative perché bene accolto dalla popolazione.

L'evento si è concretizzato anche per la sensibilità e disponibilità dell'amministrazione comunale, in modo particolare del Sindaco Provoli e dell'Assessore ai servizi sociali Merlo, che ringrazio vivamente a nome di tutti.
 

Clara Formenti

 

Presidente Federottica Verona

 

 

Leggi l'articolo

Storia di un viaggio: in Africa al servizio dei bambini

Leggi: articolo di Nicola Simini

Missione umanitaria in Africa

Ottica Italiana 7/2014: Premiati ottici optometristi e oftalmologi

Leggi l'articolo
 

Ottica Italiana 3/2014: Il diario di bordo

Leggi l'articolo

23 maggio 2014

Parte “Ottico Amico”, il progetto solidale di Federottica Verona

 

Leggi l'articolo

21 maggio 2014

Scomparso Marco Zerbinati, ottico optometrista di Legnago

 

Leggi

18 aprile 2014

Un video per ripercorrere la Missione Africa

Video

 

Il 40° Congresso AdOO, domenica 13 aprile, ha ospitato uno spazio dedicato alle iniziative sociali, a partire dal racconto dei volontari della missione umanitaria di tipo sanitario “Trasforming children’s lives through sight”, promossa dalla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus e dalla Marina Militare Italiana, in partnership con Federottica, Albo degli Ottici Optometristi, Associazione Italiana Medici Oculisti e Optometry Giving Sight, realizzata con l’obiettivo di contrastare la cecità evitabile, prendendosi cura della vista dei bambini africani e donare loro una migliore qualità di vita.

Ne hanno parlato Giulio Velati, coordinatore per Federottica dell’iniziativa, Maria Vittoria Rava, presidente della Fondazione Rava, e il comandante della nave Etna, Martino Baldari, sulla quale si sono avvicendati gli ottici optometristi e gli oftalmologi volontari che, tra gennaio e marzo, hanno effettuato screening visivi ai bambini africani nelle otte tappe, da Mombasa (Kenya) a Dakar (Senegal), del viaggio intorno al continente, durante il quale sono state effettuate 2513 visite e sono stati donati 605 occhiali. Il vicepresidente Federottica Sud Italia e isole, Domenico Brigida, ha poi consegnato degli attestati di riconoscimento ai volontari presenti in sala. Un video racconta la missione attraverso le parole dei volontari che si sono alternati sulla nave Etna e i sorrisi di gioia dei bambini.

21 gennaio 2014

Trasforming children’s lives through sight

Missione in Africa contro la cecità evitabile
con la Marina Militare Italiana

Leggi l'articolo

Video (Kenya, 10-15 gennaio 2013)

15 novembre 2013

Balestrazzi (Aimo): In Africa con entusiasmo,
per prenderci cura della vista dei bambini

 

Leggi l'articolo

8 novembre 2013

Ottici optometristi di Federottica e AdOO
in missione umanitaria per i bambini africani


 

Leggi l'articolo

25-27 ottobre 2012

Verona: ben 460 controlli gratuiti della visione

 

Leggi articolo: Ottica Italiana 10/2013

Statuto dell'Associazione

Art.1 - Disposizioni generali

1.1 E' costituita l’associazione provinciale di quanti esercitano la Professione di Ottico Optometrista e/o di coloro che, in possesso del regolare diploma abilitante la professione, si occupano del commercio al dettaglio di articoli di ottica in genere denominata FEDEROTTICA Verona.

 

1.2 Essa ha per scopo la tutela degli interessi etici, professionali, sindacali di rappresentanza ed economici dei propri Associati. Essa non ha fini di lucro.

 

1.3 FEDEROTTICA Verona è libera, autonoma, indipendente, apolitica, apartitica e aconfessionale. In relazione ai propri fini statuari FEDEROTTICA Verona intende affiliarsi a FEDEROTTICA conformando il proprio statuto alle norme ed alle direttive di quest’ultima.

Art.2 - Sede e durata

2.1 FEDEROTTICA Verona ha sede presso Confcommercio Imprese per l'Italia - Verona, in Verona via Sommacampagna 63/H. Essa ha durata illimitata.

Art. 3 - Scopi

3.1 FEDEROTTICA Verona ha per scopo le seguenti finalità e compiti:

 

  1. Lo studio, la divulgazione e l’azione, diretti a portare a soluzione tutti i problemi specifici della Categoria del proprio territorio.
  2. Rappresentare gli Associati in tutti i settori della vita professionale ed economica ed in particolare in seno a FEDEROTTICA.
  3. Prestare assistenza pratica e legale agli Associati, in regola con i versamenti delle quote associative, in tutte le problematiche riguardanti l’attività professionale.
  4. Stipulare convenzioni di carattere locale con Enti e altre persone giuridiche per le prestazioni fornite ed effettuate.
  5. Nominare propri rappresentanti in Enti, Commissioni, a livello provinciale, nei quali la partecipazione sia ritenuta utile per la politica professionale ed economica.
  6. Potenziare la diffusione della cultura specifica dei propri Associati con i mezzi ritenuti più idonei, fra i quali Scuole e Corsi di preparazione e aggiornamento professionale anche da essa gestiti o patrocinati, ed avvalendosi dei contributi in materia contemplati dallo Stato e dagli Enti competenti.
  7. Gestire le pubblicazioni riguardanti la formazione, l’aggiornamento professionale e quant’altro ritenuto complementare per il migliore svolgimento dell’attività professionale e commerciale degli Associati.
  8. Collaborare con gli Istituti di formazione professionale anche partecipando con una propria Commissione, ove possibile, all’elaborazione dei programmi di studio ed alle sessioni di esame, sia sui Corsi di qualificazione e riqualificazione professionale, ancorché gestiti dallo Stato, da Enti Pubblici e privati.
  9. Predisporre le necessarie strutture per la creazione e la tenuta degli Albi Professionali, redigendo, curando, controllando e mantenendo Registri dei propri Associati, nonché organizzando e gestendo l’Albo degli Ottici Optometristi Provinciale se costituito, conformemente alle leggi professionali.
  10. Sensibilizzare l’opinione pubblica, attraverso adeguati mezzi di comunicazione sociale sui problemi della visione e della Categoria.
  11. Vigilare sul rispetto dello Statuto, del Codice deontologico nazionale da parte degli Associati a tutela degli stessi e nel rispetto del benessere e per il benessere del cittadino.
  12. Promuovere sempre più stretti rapporti fra gli associati e comporre le vertenze che dovessero eventualmente insorgere fra i medesimi.
  13. Al fine di favorire l’aggregazione, la ricreazione e lo sviluppo culturale fra gli Associati, potrà inoltre promuovere l’organizzazione di viaggi e soggiorni turistici, contro il pagamento di corrispettivi specifici, nei confronti dei propri Associati e di Associati di altre Associazioni nazionali o locali collegate.
  14. Esercitare tutte le funzioni che venissero demandate dalle Assemblee.

Art. 4 - Associati

4.1 Possono associarsi a FEDEROTTICA Verona i professionisti che siano in possesso dei requisiti di cui all’art. 1 (disposizioni generali).

4.2 Chi intende essere associato a FEDEROTTICA Verona deve presentare direttamente, domanda individuale corredata dai dati previsti dagli articoli successivi ed una dichiarazione di accettazione dello Statuto, e del Codice deontologico nazionale.

4.3 FEDEROTTICA Verona è deputata alla ricezione della domanda di iscrizione e alla riscossione della relativa quota associativa in nome e per conto di FEDEROTTICA e al rilascio della relativa ricevuta di pagamento all’associato. FEDEROTTICA Verona trasmetterà a FEDEROTTICA, entro e non oltre il 31 marzo di ogni anno, la quota associativa deliberata dall’Assemblea Nazionale.

4.4 Chiunque è ammesso a FEDEROTTICA Verona è iscritto anche a Federottica, pagando la quota che viene riscossa dalla medesima.

4.5 In caso di inosservanza o violazione da parte dell’associato dello Statuto e del Codice deontologico nazionale, lo stesso è sottoposto al giudizio disciplinare avanti il Consiglio Direttivo.

4.6 Nessun associato può essere giudicato dal Consiglio Direttivo, se non per fatti attinenti al rispetto dello Statuto, dei Regolamenti interni e del Codice deontologico nazionale.

4.7 La quota e i contributi associativi sono intrasmissibili e non rimborsabili.

Art. 5 - I Soci

5.1 Gli Ottici Optometristi debbono presentare all’atto dell'iscrizione i seguenti documenti:

 

  1. copia autentica del diploma di Ottico valido a tutti gli effetti di legge, e munito della registrazione delle Autorità amministrative competenti;
  2. qualora conseguito, originale o copia autentica del Diploma di Laurea di Ottica e Optometria rilasciato dalla Facoltà Universitaria o dell'attestato di specializzazione in Optometria rilasciato da una Scuola (o Istituto) superiore di Optometria, anche all'Estero, purché legalmente riconosciuta, ovvero rilasciato da FEDEROTTICA a seguito dei corsi da essa gestiti o patrocinati;
  3. ricevuta di versamento della quota associativa;
  4. dichiarazione di accettazione dello Statuto e del Codice deontologico nazionale;
  5. indicare se e ove eserciti la sua attività professionale e, nel caso eserciti autonomamente, indicare il numero di partita IVA;

 

5.2 All’atto dell’iscrizione gli Ottici Optometristi debbono essere in possesso dei seguenti requisiti di cui all’art. 5.1 ed attenersi a quanto sotto specificato:

 

  1. praticare abitualmente l’ottica e l’optometria avvalendosi di un’adeguata strumentazione professionale;
  2. astenersi da qualsiasi forma di pubblicità concernente la propria attività di Ottico Optometrista che non sia prevista dalle norme di legge e dal Codice deontologico nazionale;
  3. impegnarsi a fare uso esclusivo delle qualifiche di Ottico e/o Ottico Optometrista ad eccezione di qualsiasi altra;
  4. impegnarsi a non avvalersi, in qualsiasi forma, di dizioni che possano ingenerare equivoco nel pubblico circa la distinzione fra la professione dell’Ottico Optometrista e la specializzazione in oftalmologia della professione medica;
  5. impegnarsi a frequentare ogni anno corsi di aggiornamento professionale, fornendone opportuno riscontro;
  6. astenersi dal pubblicizzare, in qualsiasi forma la gratuità dell’esame della vista e di qualsiasi prestazione professionale;
  7. astenersi dal pubblicizzare in qualsiasi forma la gratuità delle prestazioni professionali ad esclusione delle iniziative a carattere sociale promosse dall’Associazione nazionale e/o provinciali;
  8. essere in regola con il pagamento delle quote associative.

Art. 6 - Elettorato attivo e passivo

6.1 L'Associato in possesso dei requisiti di cui all’art. 5 acquisisce l’elettorato attivo dal momento dell’accettazione della sua domanda. L’Associato acquisisce la figura di elettore passivo, solo decorso un anno dalla sua iscrizione a FEDEROTTICA Verona.
L'elettorato attivo e passivo presuppone in ogni caso il versamento della quota associativa entro il 31 marzo di ogni anno.
Più specificamente l’associato che paga le quote dopo il 31 marzo perde il diritto di voto nelle assemblee dell’anno in corso, ma ha diritto di parteciparvi.

6.2 Il mancato pagamento delle quote a FEDEROTTICA entro il termine del 31 marzo pone automaticamente in mora l’Associato. FEDEROTTICA ha diritto di avvisare direttamente o per il tramite di FEDEROTTICA Verona l’associato moroso, assegnandogli un termine non inferiore a 30 giorni entro il quale lo stesso potrà giustificare la sua posizione.

6.3 FEDEROTTICA Verona è obbligata ad allegare con le quote l'elenco nominativo dei singoli associati, con i relativi indirizzi, anche di posta elettronica, e firma della dichiarazione di consenso al trattamento dei dati per i singoli associati.

6.4 Nel caso in cui in una provincia, la FEDEROTTICA locale non fosse ancora costituita, la FEDEROTTICA limitrofa potrà associare gli Ottici Optometristi e coloro che si occupano del commercio al dettaglio di articoli di ottica esistenti nella provincia a titolo individuale con iscrizione diretta fino all’eventuale costituzione dell’Associazione Provinciale.

6.5 In caso di inosservanza o violazione dello Statuto e del Codice deontologico nazionale, l’associato è sottoposto al giudizio disciplinare avanti il Consiglio Direttivo.

6.6 Nessun Associato può essere giudicato dal Consiglio Direttivo, se non per fatti attinenti al rispetto dello Statuto e del Codice deontologico nazionale.

Art. 7 – Organi di FEDEROTTICA Verona

7.1 Sono organi di FEDEROTTICA Verona:

 

     1) l’Assemblea degli Associati;

     2) il Consiglio Direttivo;

     3) il Presidente.

Art. 8 – L’Assemblea

8.1 L’Assemblea è l’insieme di tutti gli Associati, i quali possono indistintamente accedervi, ed esprimere il voto così come specificato nello Statuto.

 

8.2 Il voto può essere espresso direttamente o per corrispondenza, salvo le limitazioni previste.

 

8.3 L’Associato può delegare il proprio voto ad un qualsiasi altro Associato e non può avere più di due deleghe.

 

8.4 Il rappresentante prima della votazione deve esibire la delega che rappresenta, sottoscritta da entrambi. Non sono ammesse deleghe, procure semplici o notarili a soggetti non iscritti a FEDEROTTICA Verona.

 

8.5 FEDEROTTICA Verona ha l’obbligo di convocare un’Assemblea annuale, ovvero una riunione, dandone avviso alla FEDEROTTICA.

Art. 9 – Funzionamento dell’Assemblea

9.1 L’Assemblea può essere ordinaria o straordinaria.

 

9.2 L’avviso di convocazione delle Assemblee deve contenere l’ordine del giorno, nonché l’indicazione del luogo, del giorno e dell’ora della riunione. Esso deve essere spedito a ciascun associato almeno 10 giorni di calendario prima del giorno fissato per la riunione, a mezzo lettera raccomandata o posta elettronica o posta elettronica certificata.

 

9.3 Funge da Presidente dell’Assemblea un Associato designato dal Presidente di FEDEROTTICA Verona ed accettato dall’Assemblea.

 

9.4 Il Presidente dell’Assemblea la dirige e vi esercita il potere disciplinare.

 

9.5 Le funzioni di Segretario dell’Assemblea sono svolte da persona nominata dall’Assemblea. Il Segretario redige il verbale dell’Assemblea che, sottoscritto da lui e dal Presidente dell’Assemblea, viene conservato agli atti e una copia trasmessa a FEDEROTTICA.

 

9.6 L’Assemblea ordinaria è indetta entro il 30 giugno di ogni anno dal Presidente di FEDEROTTICA Verona o da chi ne fa le veci, o su delibera del Consiglio Direttivo.

 

9.7 L’Assemblea straordinaria è convocata su delibera del Consiglio Direttivo, o su richiesta del trenta per cento degli Associati In tal caso gli Associati devono presentare un ordine del giorno.

 

9.8 Nei casi di urgenza, la convocazione può essere fatta anche con preavviso di soli 5 giorni. Nei casi in cui la convocazione dell’Assemblea viene richiesta dal trenta per cento degli Associati il Presidente è tenuto a convocarla entro 15 giorni dal ricevimento della richiesta e a riunirla entro trenta giorni dalla richiesta.

 

9.9 La convocazione con procedimento di urgenza non è ammessa per argomenti concernenti modificazioni dello Statuto e per l’elezione alle cariche associative.

 

9.10 Alle Assemblee convocate per deliberare su modifiche allo Statuto o per lo scioglimento della FEDEROTTICA Verona, può partecipare un notaio.

 

9.11 L’Assemblea, sia ordinaria, sia straordinaria è valida, in prima convocazione, allorché sia presente o rappresentata la maggioranza degli Associati; in seconda convocazione, qualunque sia il numero degli Associati presenti.

 

9.12 Le deliberazioni sono prese a maggioranza, qualunque sia il numero dei votanti.

 

9.13 Tre scrutatori eletti dall’Assemblea assistono alle operazioni di voto, nelle votazioni per le cariche elettive.

Art. 10 - L’Assemblea ordinaria

10.1 L’Assemblea ordinaria:

 

  1. procede alla determinazione del numero dei Consiglieri che andranno a comporre il Consiglio ed all’elezione degli stessi, scelti fra gli Associati che abbiano presentato la candidatura nei termini previsti; la candidatura deve essere presentata direttamente alla Segreteria di FEDEROTTICA Verona e deve essere accompagnata da un’autocertificazione con l’indicazione delle cariche pubbliche e private ricoperte, dei titoli professionali conseguiti e da un breve curriculum.
  2. approva il rendiconto economico e finanziario dell’esercizio precedente e il preventivo dell’anno in corso.
  3. ratifica la misura dei contributi associativi dell’anno in corso, sulla base del bilancio di previsione approvato.
  4. delibera su ogni altro argomento demandato all’Assemblea e posto all’ordine del giorno.

 

10.2 Nelle votazioni alle cariche associative di cui sopra, in caso di parità di voti, si procede al ballottaggio fra i candidati medesimi.

 

10.3 Tutte le votazioni per l’elezione alle cariche associative, come quelle riguardanti le persone fisiche degli Associati, sono tenute a scrutinio segreto.

 

10.4 Gli associati di FEDEROTTICA Verona predispongono schede di voto regolarmente vidimate, contenenti l’elenco di tutti i candidati alle cariche associative.

 

10.5 I candidati devono essere presenti all’Assemblea, salvo in caso di impedimento dovuto a forza maggiore, sotto pena di decadenza della candidatura medesima.

Art. 11 - Consiglio Direttivo

11.1 Il Consiglio Direttivo di FEDEROTTICA Verona è composto da tre fino a nove componenti e comunque sempre da un numero dispari di consiglieri.

 

11.2 I componenti del Consiglio devono essere scelti fra coloro di cui sia stata presentata la candidatura, candidatura che può avvenire anche direttamente all’Assemblea.

 

11.3 Il Consiglio Direttivo e convocato dal Presidente di FEDEROTTICA Verona che lo presiede, quante volte lo ritenga necessario oppure quando lo richieda almeno il trenta per cento dei suoi componenti mediante posta raccomandata, posta elettronica o posta elettronica certificata, da spedire a ciascun consigliere almeno tre giorni prima del giorno fissato per la convocazione. Nei casi d’urgenza l’avviso di convocazione può essere diramato anche telefonicamente con tre giorni di preavviso.

 

11.4 Per la validità delle riunioni delle deliberazioni del Consiglio Direttivo è richiesta la presenza della meta più uno dei componenti il Consiglio; le deliberazioni sono prese a maggioranza di voti.

 

11.5 I Consiglieri non possono delegare alcuna persona a sostituirli.

 

11.6 Qualsiasi carica direttiva di FEDEROTTICA Verona è incompatibile con altra carica pubblica o privata, che possa essere in contrasto con le finalità dell’Associazione. In casi di dubbia compatibilità si fa riferimento al Regolamento nazionale Federottica.

Art. 12 – Competenze del Consiglio Direttivo

12. 1 Sono compiti del Consiglio Direttivo di nomina assembleare:

 

  1. nominare nel proprio seno il Presidente, il tesoriere ed il Vice Presidente di FEDEROTTICA Verona;
  2. proporre i contributi annuali che gli Associati debbono versare alla FEDEROTTICA Verona;
  3. decidere sui ricorsi contro il rigetto delle domande ad associato alla FEDEROTTICA Verona;
  4. attuare le deliberazioni dell’assemblea sulle questioni che la medesima gli abbia demandato;
  5. ratificare le convenzioni, gli accordi ed i contratti;
  6. convocare l’Assemblea ordinaria e straordinaria;
  7. curare che la politica sindacale e professionale sia conforme a quella di FEDEROTTICA;
  8. controllare che gli associati si attengano al codice deontologico nazionale emanato da FEDEROTTICA.

Art. 13 – Rappresentanza di FEDEROTTICA Verona

13.1 Il Presidente ha la rappresentanza di FEDEROTTICA Verona di fronte ai terzi ed in giudizio; ha il potere di esprimere la volontà della FEDEROTTICA Verona, attraverso la firma sociale che può delegare in caso di necessità.

 

13.2 Presiede il Consiglio. ed adempie a tutte le altre funzioni affidategli dallo Statuto.

 

13.3 In caso di urgenza svolge ed attua le funzioni e i compiti propri del Consiglio, sottoponendo il suo operato alla ratifica del medesimo nella sua prima riunione successiva.

 

13.3 Il Presidente inoltre:

  • concorre nei modi e nelle forme ritenute più opportune alla definizione delle politiche di FEDEROTTICA in ambito provinciale, promuovendole presso ogni operatore economico, istituzionale, politico e sociale;
  • sostiene e coordina l’azione di FEDEROTTICA a livello provinciale;
  • esercita ogni altra funzione che sia ad essa conferita da Leggi, regolamenti, disposizioni dell’Autorità Pubblica o dai deliberati degli Organi di FEDEROTTICA che non siano in contrasto con lo statuto di FEDEROTTICA;
  • convoca almeno due Assemblee annuali, ovvero un’Assemblea e una Riunione, dandone avviso scritto alla sede di FEDEROTTICA.
  • redige il verbale delle riunioni e trasmette una copia al Segretario Generale di FEDEROTTICA;
  • verifica puntualmente la regolarità amministrativa nel pagamento della quota associativa degli associati di sua competenza;
    trasmette, a mezzo bonifico bancario o altra forma di pagamento, la quota associativa a FEDEROTTICA, riguardante tutti i propri associati entro e non oltre il 31 marzo di ogni anno.
  • invia annualmente a FEDEROTTICA una relazione scritta circa le attività svolte sul territorio di rilevanza per la categoria;
  • comunica la data in cui si terrà l’Assemblea;
  • partecipa all’Assemblea annuale di FEDEROTTICA;
  • comunica preventivamente a FEDEROTTICA le iniziative di carattere locale che riguardano la Categoria e che dovranno essere dalla Stessa autorizzate.

 

13.4 Nei casi di assenza o di impedimento egli è sostituito nell’esercizio delle sue funzioni dal Vice Presidente. Potrà inoltre per compiti specifici, previo assenso del Consiglio, delegare per iscritto un Consigliere e/o il Segretario.

 

13.5 Il medesimo Presidente non potrà essere eletto per più di due mandati consecutivi e complessivamente per non più di quindici anni.

Art. 14 - Cariche

14.1 Tutte le cariche hanno la durata di cinque anni, salvo il caso di dimissioni e di decadenza verificatasi per assenza non giustificata in tre riunioni consecutive dell’organo del quale il componente fa parte.

 

14.2 Tutte le cariche ricoperte dagli Associati negli organi della FEDEROTTICA Verona sono gratuite. E’ ammesso il rimborso delle spese effettivamente sostenute solo per il Presidente e per i componenti del Consiglio Direttivo che abbiano avuto mandato dal Consiglio Stesso.

 

14.3 Possono essere eletti alle cariche associative soltanto coloro che appartengono alle Categorie rappresentate da FEDEROTTICA Verona, facenti parte dell’elettorato attivo, in regola con le quote associative e non siano in condizioni di incompatibilità secondo quanto previsto dall’art. 11.6.

 

14.4 In caso di vacanza delle cariche associative in conseguenza di decesso, dimissioni o decadenza, subentrerà automaticamente il primo dei non eletti.

 

14.5 I componenti degli organi collegiali, di nuova nomina ai sensi del comma precedente, decadono alla scadenza dell’organo del quale essi fanno parte.

 

14.6 Le iniziative di carattere locale che riguardano la Categoria devono essere preventivamente comunicate alla FEDEROTTICA e dalla Stessa autorizzate per iscritto.

Art. 15 – Segretario

15.1 Il Segretario di FEDEROTTICA Verona è un funzionario di Confcommercio Imprese per l'Italia - Verona.

 

15.2 Egli svolge le funzioni di Segretario degli Organi collegiali e partecipa alle loro riunioni.

Art. 16 – Patrimonio sociale

16.1 Il patrimonio sociale è costituito:

 

  1. dai beni mobili ed immobili e dai valori che a qualsiasi titolo verranno in legittimo possesso della FEDEROTTICA Verona;
  2. dalle somme acquisite al patrimonio dell’Associazione a qualsiasi titolo.

 

16.2 All’inizio di ogni esercizio finanziario dovrà essere presentato al Consiglio, a cura dell’Amministrazione, l’inventario del patrimonio regolarmente aggiornato. Di ogni variazione del patrimonio, a qualsiasi causa dovuta, il Consiglio Direttivo dovrà essere immediatamente informata alla sua prima riunione.

 

16.3 I proventi di FEDEROTTICA Verona sono costituiti da:

 

  1. quote annuali associative nelle misure stabilite dall’Assemblea a carico degli associati;
  2. oblazioni volontarie degli associati e dei terzi;
  3. rendite provenienti da altre attività associative;
  4. contribuzioni straordinarie;
  5. contributi integrativi a copertura di costi per servizi specifici richiesti;
  6. proventi vari.

 

16.4 L’esercizio finanziario ha inizio l’1 gennaio e si chiude il 31 dicembre di ogni anno.

 

16.5 FEDEROTTICA Verona non può distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’Associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano state imposte dalla legge.

 

16.6 FEDEROTTICA Verona ha l’obbligo di devolvere il patrimonio dell’Ente in caso di suo scioglimento per qualunque causa, ad altra associazione con finalità analoghe o ai fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’art. 3, comma 190, della legge 23/12/1996, n. 662, e salvo diversa destinazione imposta dalla legge.

 

16.7 FEDEROTTICA Verona ha il diritto, in caso di mancato pagamento da parte del proprio Associato della quota associativa entro il 31 marzo di ogni anno, di procedere giudizialmente per il recupero della quota previa raccomandata di messa in mora.

Art. 17 – Modifiche Statuto

17.1 Il presente Statuto può essere modificato solo dall’Assemblea straordinaria validamente costituita con deliberazione presa a maggioranza dei due terzi dei votanti in detta Assemblea.

 

17.2 Con la maggioranza dei tre quarti degli Associati e sempre in Assemblea straordinaria può deliberarsi lo scioglimento della FEDEROTTICA Verona.

 

17.3 L’Assemblea che approva lo scioglimento della FEDEROTTICA Verona nomina contemporaneamente da uno a tre liquidatori determinando i poteri e deliberando sulla devoluzione delle eventuali attività patrimoniali.

Art. 18 - Rinvii

18.1 Per tutto quanto non previsto nel presente Statuto si fa riferimento allo Statuto nazionale, Regolamento Interno, Codice Deontologico di FEDEROTTICA e alle disposizioni di legge.

Art. 19 – Entrata in vigore

19.1 Il presente Statuto entrerà in vigore immediatamente dopo la sua approvazione.

Approvato dall'Assemblea dei Soci del 23 ottobre 2013

I soci

 

Adami Carlo

OTTICA ADAMI FERDINANDO S.R.L.

Via Goffredo Mameli 21/A

37126 Verona

Tel. + fax 045/914319

otticaadamiferdinando@yahoo.com

Barbieri Luigi

BARBIERI LUIGI OTTICA FOTO

Via Capitanato 3

37018 Malcesine

Tel. + fax 045/7400766

barbieriottica@virgilio.it

Bertagnin Alessandro

OTTICA CADORINA

Via Fiume 15

37045 Legnago

Tel. 0442/21039

Fax 0442/25523

cadorina@tiscalinet.it

Bertagnin Giuliano

OTTICA BERTAGNIN

Corso Venezia 34

37047 S. Bonifacio

Tel. 045/7610621

Fax 045/6131126

ottica.bertagnin@gmail.com

Biondaro Natalina

OTTICA BERTAGNIN GIUSEPPE DI BIONDARO NATALINA

Piazza S. Egidio 22

37039 Tregnago

Tel. 045/7808444

Fax 045/6508083

giuseppe.bertagnin@gmail.com

Biondo Cristina

BIONDOTTICA

Via Paride da Cerea 31

37053 Cerea

Tel.  + fax 0442/31857

cristina.biondo@biondottica.it

Buoncuore Marco

OTTICA BUONCUORE

Piazza Pradaval 6/B

37122 Verona

Tel. 045/8003579

Fax 045/8019154

info@otticabuoncuore.com

Damin Stefano

OTTICA DAMIN

Via Pio X 55
37045 Legnago

Tel. 0442/600433

info@otticadamin.it

De Vecchi Laura 

OTTICA DE VECCHI

Via Unità d'Italia 154 
37132 Verona

Tel. + fax 045/8920785
otticadevecchi@alice.it

Di Virgiglio Massimo

OTTICA DI VIRGILIO

Via Vertua 4/a

37062 Dossobuono

Tel. 045/8618343

info@otticadivirgilio.it

Dosso Giovanni

OTTICA DOSSO

Via Centro 15/G

37135 Verona

Tel. + fax 045/505372

giovannidosso@libero.it

Fasan Paolo

DETTONI ISTITUTO OTTICO

Via Cappello 10

37121 Verona

Tel. 045/8001931

info@otticadettoni.it

Formenti Alberto

OTTICA DALL'ORA

Via Centro 26

37135 Verona

Tel. + fax 045/581309

otticadallora@gmail.com

Formenti Clara

OTTICA DALLA MURA

Corso Venezia 17

37047 S. Bonifacio

Tel. + fax 045/7611477

otticadm@tiscali.it

Gatti Edoardo

OTTICA GATTI DI GATTI EDOARDO

Via Osoppo 8/D

37124 Verona

Tel. + fax 045/914251

e.gatti3@virgilio.it

Geremia Umberto

FOTO OTTICA GEREMIA

Corso Italia 19/25

37047 S. Bonifacio

Tel. 045/7610151

Fax 045/6131629

contabilita@fotogeremia.it

Grasso Gabriella

OTTICA NOVECENTO

Via Giacomo Matteotti 1

37121 S. Ambrogio di Valpolicella

Tel. 045/7731529

ottica900@tiscali.it

Lucido Silvia

OTTICA LUCIDO

Via Case Nuove 63

37060 Lugagnano

Tel. 045/514513

silvialucido@libero.it

Merotto Cinzia

PRISMA OTTICO DI MEROTTO CINZIA 

Piazza del Mandamento 66

37044 Cologna Veneta

Tel. + fax 0442/85424

prismaottico@hotmail.com

Nogara Nicola

OTTICA NOGARA

Via Don Roberto Lonardoni 2/B

37030 Vago di Lavagno

Tel. 45/982867

Fax 045/8999027

info@otticanogara.it

Oliboni Maria Luisa

OTTICA OLIBONI

Piazza Erbe 17/A

37121 Verona

Tel. 045/596291

otticaoliboni@gmail.com

Peloso Fabio

IPERVISTA

Via Garofoli 64

37057 S. Giovanni Lupatoto

Tel. 045/546141

Fax 0454/875301

fabio.peloso@ipervista.it

Perboni Luigi

OTTICA PERBONI

Via Sansovino 23/B

37138 Verona

Tel. + fax 045/568214

luigi.perboni@otticaperboni.it

Risari Laura

FOTO OTTICA RISARI

Corso Italia 23

37016 Garda

Tel. + fax 045/7256239

laura.risari@libero.it

Zerbinati Francesca

OTTICA ZERBINATI 

Via Roma 13

37045 Legnago

Tel. 0442/20531

Fax 0442/628203

ottica@zerbinati.it

Zerman Maria Stella

OTTICA ZERMAN

Via Cesare Battisti 28

37015 Domegliara

Tel. + fax 045/7731034

lozerman@libero.it

Corsi universitari per la professione
di ottico optometrista

Università degli Studi di Milano-Bicocca

Dipartimento di Scienza dei Materiali
Via Cozzi 53
20125 Milano

Tel: 02 6448 5102
Fax: 02 6448 5400

Università degli Studi di Padova
Via 8 Febbraio 2
35122 Padova

Centralino: +39 049 827 5111
Call Centre: +39 049 827 3131

Università degli Studi del Salento
Via Gallipoli 49
37100 Lecce

Centralino: +39 0832 921 111

Università degli Studi di Firenze

Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Via Morgagni 40/44

Tel. 055 4598751/752
Segreteria: tel. 055 4598428/937
Tel. 055 4572042

Dipartimento di Fisica
Via Sansone 1
Sesto Fiorentino
Tel. 055 4572042

Università degli studi di Roma Tre
Segreteria didattica corso di laurea
Via della Vasca Navale 84
Roma

Tel. 06 55177062

unitoUniversità degli studi di Torino
Facoltà di Scienze MM.FF.NN.

Via Verdi 8
10124 Torino

Tel. 011 6706111

unitoUniversità degli Studi di Napoli
Via Cintia 26
Complesso universitario Monte S. Angelo
80138 Napoli
Tel. 081 676744

Area riservata

 

Sei

Finora il più antico reperto antropologico trovato e studiato dagli archeologi era quello di Oetzi, l'Uomo del Similaun, una mummia risalente all'Età del rame (fra il 3300 e il 3200 a.C.), ritrovata tra i ghiacci dell'Alto Adige, nelle Alpi Venoste, il 19 settembre 1991. Ricercatori spagnoli hanno fatto ora una scoperta ancora più importante, recuperando durante una spedizione un frammento di Dna umano risalente a 7000 anni fa, ovvero 1700 anni più antico dell'"uomo venuto dal ghiaccio".

Sette

Poiché il presidente Nicolais, presentando il Documento, ha auspicato che si apra un dibattito, cerchiamo qui di avviarlo. Tra le proposte molto positive e innovative mi sembra da segnalare l’istituzione di Scuole internazionali di dottorato presso i Dipartimenti e le aree di ricerca Cnr: si avrebbero finalmente scuole con corsi regolari, di alta specializzazione, con laboratori e biblioteche, cosa che avviene raramente nelle università dove i dottorandi sono per lo più abbandonati a se stessi, al massimo affidati a un tutor, senza corsi regolari.

8 Preload immagini

Federottica Verona © 2008-


36386